AIL Mantova
Statuto
Organigramma
Dove siamo
Donazioni
Attività
Relazioni scientifiche
Manifestazioni
Rassegna Stampa
Album Fotografco

 
Ail Mantova
Poste Italiane
 
Puoi effettuare la tua donazione all'AIL di Mantova attraverso bollettino postale, bonifico bancario o nella prossima dichiarazione dei redditi
IBAN:
IT86U0760111500000010117463
Intestato a:
MANTOVAIL ONLUS
Causale:
desidero aiutare l'associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma
 
Gruppo Banco BPM
Filiale di:
MANTOVA

IBAN:

IT20C0558411503000000001867
Intestato a:
MANTOV A.I.L. ONLUS
Causale:
desidero aiutare l'associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma
Ricorda...
 

... che anche quest'anno sarà possibile sostenere l'AIL destinando all'Associazione una quota pari al 5 per mille dell'IRPEF nella dichiarazione dei redditi, come previsto dalla Legge Finanziaria.
È una buona azione che non ti costa nulla (avresti comunque versato all'Erario le tue imposte) e che puoi fare con la dichiarazione dei redditi (modello CUD, modello 730, modello Unico).
Aiutare l’AIL significa sostenere un’ attività che da più di trent’anni persegue obiettivi ambiziosi, che richiedono grande impegno e fondi crescenti

Puoi destinare il 5 per mille all’AIL in due semplici mosse:

1 - PORRE LA PROPRIA FIRMA NEL RIQUADRO
“Sostegno del volontariato, delle associazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art. 10, c.1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997”

2 - RIPORTARE NELL’APPOSITO SPAZIO IL CODICE FISCALE AIL:


8 0 1 0 2 3 9 0 5 8 2

Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro.
Pertanto possono essere espresse entrambe.

CUD
 
MODELLO 730
 
MODELLO UNICO PERSONE FISICHE
 
Per aiutarti nella tua scelta stampa, taglia e consegna al tuo commercialista il tesserino AIL
 


 
 

Donazioni

Contatto

PER DONARE SANGUE CI VUOLE CUORE...
 
 

Grazie, a tutti i donatori, ai volontari, ai medici, agli infermieri, a tutti gli operatori sanitari, alle Sezioni dell’AIL e a coloro che ogni giorno rivolgono un pensiero e si adoperano affinchè la speranza di vita non muoia mai.